Alluvione Emilia Romagna – Sepe Scrive a Bonaccini per Pemessi Speciali Retribuiti

caos ticket in emilia-romagna

La FIALS Emilia Romagna scrive al Governatore Bonaccini per chiedere permessi retribuiti speciali per i professionisti della sanità emiliano – romagnola

Visto lo stato di emergenza e la condizione in cui si trova l’emilia romagna, i professionisti della sanità sono impossibilitati a raggiungere il luogo di lavoro, e la con chiusura di scuole ed asili nido non riescono a gestire il proprio nucleo familiare

Sono queste le premesse della nota inviata dal Segretario Regionale Sepe in Emilia Romagna,  che ha chiesto al governatore di concedere permessi speciali retribuiti a tutti gli operatori della sanità, alcuni dei quali saranno impegnati anche in missioni di soccorso e assistenza per eventi per cui è stato dichiarato lo stato di emergenza, secondo la normativa  infatti ( Decreto Legislativo n. 1 del 2 gennaio 2018) è prevista per questi operatori la possibilità di usufruire di permessi retribuiti

Le nota del segretario Sepe conclude con la richiesta dell’istituzione Urgente di un tavolo istituzionale con le direzioni generali e la Regione, per far fronte ai disservizi sanitari ai cittadini causati dallo stato di emergenza

 Redazione Sanità Oggi

 

Iscriviti alla newsletter