Incontro Sindacati e Direttore Generale – FIALS chiede 1 Milione di Euro sul Welfare Aziendale

Nell’Incontro con la Direzione Generale della USL di Bologna sulla Carenza di Personale Sanitario la FIALS chiede 1 Milione di euro sul Welfare Aziendale e l’Azienda USL apre alla proposta del sindacato

Si è svolto oggi nella sede della direzione generale della USL di Bologna, l’incontro tra sindacati e direzione generale, un incontro volto a ricercare una soluzione sulla carenza di professionisti sanitari e sulle dimissioni di massa che hanno contraddistinto la USL di Bologna nei mesi scorsi

Il Segretario Regionale della FIALS Emilia Romagna Alfredo Sepe, ha chiesto di mettere  1 milione di euro sul Welfare Aziendale  (affitto – buono pasto – parcheggio) e di eliminare il vincolo di 5 anni sulla mobilità verso le altre aziende, proposte accolte dall’azienda USL di Bologna che ha dichiarato di voler aprire un tavolo dedicato proprio al welfare aziendale

Secondo il sindacalista questo sarebbe il primo deterrente per evitare le dimissioni di massa di molti professionisti sanitari, altra proposta quella di dedicare degli alloggi riservati al personale e ritoccare gli stipendi con risorse di bilancio, prima di aspettare i tempi biblici dei contratti nazionali e della regione Emilia Romagna

Le proposte della FIALS sono state estese a tutti i lavoratori delle professioni sanitarie, visto che il settore è fortemente in crisi ed il lavoro in ospedale non è più attrattivo

Ma il sindacalista non risparmia la stoccata alla Direttore Generale, tacciando l’azienda di mancata programmazione sulle uscite del personale e sul reclutamento di nuovi assunti

redazione sanità oggi 

 

 

Iscriviti alla newsletter